Termini e condizioni

Le regole d'uso qui descritte sono applicabili sia alle aziende che ricercano profili professionali e pubblicano annunci di lavoro, sia alle persone in cerca di lavoro che inseriscono il proprio CV tramite la banca dati CVqui.
Tutti gli utenti devono accettare queste regole d'uso prima di completare il processo di registrazione.
Se dovessi notare qualche contenuto su CVqui che non rispetta queste regole, non esitare a contattarci su cvqui@comune.cremona.it.
Se fai parte di un'azienda e vuoi maggiori dettagli sull'uso dei servizi disponibili, invia una email a info.lavoro@comune.cremona.it.

Regole d'uso Aziende

  1. I dati richiesti all'atto della registrazione dell'azienda e nell'inserzione dell'offerta devono essere inseriti con informazioni complete e veritiere. In particolare ex art. 10 D. Lgs 276/2003 è vietato inserire annunci ovvero effettuare qualsivoglia preselezione di lavoratori, anche con il loro consenso, in base a:
    • convinzioni personali
    • affiliazione sindacale o politica
    • credo religioso
    • sesso
    • orientamento sessuale
    • stato matrimoniale o di famiglia o di gravidanza
    • handicap
    • razza
    • origine etnica
    • colore
    • ascendenza
    • origine nazionale
    • gruppo linguistico
    • stato di salute
    • eventuali controversie con i precedenti datori di lavoro. A meno che non si tratti di caratteristiche che incidono sulle modalità di svolgimento della attività lavorativa o che costituiscono un requisito essenziale e determinante ai fini dello svolgimento dell'attività lavorativa. E' altresì fatto divieto di trattare dati personali dei lavoratori che non siano strettamente attinenti alle loro attitudini professionali e al loro inserimento lavorativo.
  2. I posti di lavoro proposti nelle offerte devono offrire contratti legalmente validi.
    CVqui non accetta offerte: a) che esigano investimenti in denaro da parte del candidato, salvo autorizzazione esplicita e fornita per iscritto dall'Informagiovani del Comune di Cremona; b) di imprese 'piramide', business multilivello (Multi Level Marketing) o multiutility; c) di opportunità di affari; d) relazionate con l'industria dell'intrattenimento di adulti o ozio notturno; e) che prevedano iscrizioni di minori senza la tutela dei loro genitori o tutori; f) suscettibili di inganno o che accompagnino qualsiasi accordo che contravvenga a vigenti disposizioni normative.
  3. Le offerte di lavoro pubblicate in CVqui sono unicamente per uso interno delle imprese con posti vacanti. L'azienda che pubblica l'annuncio deve avere potere di assunzione diretta. Non è permesso vendere le offerte di lavoro di CVqui a terzi. Altri soggetti potranno utilizzare la banca dati CVQUI previa autorizzazione da parte del Comune di Cremona.
  4. Nella redazione delle offerte di lavoro si deve utilizzare un linguaggio professionale, riflesso dell'azienda che si rappresenta.
  5. Tutte le informazioni incluse nelle offerte devono essere chiare e concise.
    Il testo dell'annuncio può contenere: posizione ricercata; requisiti richiesti; dettaglio della mansione; informazioni relative all'orario, alla zona di lavoro e alla tipologia di contratto offerta. Non sono ammessi riferimenti relativi al compenso economico. Non sono permesse offerte che richiedano un contatto successivo da parte del candidato per ottenere più informazioni sull'azienda o sull'offerta. Allo stesso modo, le offerte non possono includere numeri di telefono a tariffa speciale o qualsiasi tipo di contatto che supponga un costo economico per il candidato. Altre eventuali informazioni inserite dall'azienda saranno valutate dagli amministratori della banca dati, ed eventualmente rimosse se ritenute non idonee.
  6. CVqui non permette l'inserzione di offerte, l'inserimento di informazioni e l'utilizzo di termini che deteriorino la qualità del servizio. Sono pertanto proibite le inserzioni di offerte duplicate (si considera duplicazione la pubblicazione contemporanea di offerte che offrono lo stesso posto di lavoro nella stessa città alle stesse condizioni). E' ammessa la pubblicazione contemporanea di annunci che offrano profili professionali differenti o medesimi ma con condizioni differenti. E' ammessa, altresì, la pubblicazione di annunci identici in periodi successivi l'uno all'altro.
    Sono inoltre proibite inserzioni di lavoro multiple.
    Esempio Scorretto: Offerta 1: Impiegato Amministrativo/Magazziniere
    Esempio Corretto: Offerta 1: Impiegato Amministrativo Offerta 2: Portiere Offerta 3: Professore d'inglese.
    ​Se per uno stesso annuncio sono disponibili più posti vacanti, il numero delle posizioni ricercate può essere indicato liberamente nel campo 'Posti disponibili' nella descrizione dell'offerta.
  7. Non è possibile pubblicare annunci di lavoro che riportino dati di contatto nella descrizione dell'offerta. Si considerano dati di contatto: il nome dell'azienda, il telefono, il fax, l'indirizzo, l'indirizzo di posta elettronica e qualsiasi altra informazione che possa rivelare la provenienza dell'annuncio. Non è permesso includere nelle offerte indirizzi web che portino l'utente alla sezione lavoro del sito dell'impresa.
  8. CVQUI non è responsabile del mancato rispetto delle Regole d'uso. L'azienda che contravviene a vigenti disposizioni normative si assume la responsabilità esclusiva di tutti i danni, esentando CVqui da qualsiasi responsabilità;.
  9. Protezione della password: è importante che l'utilizzo del proprio account sia riservato alla persona che ne ha richiesto l'attivazione. Se altre persone fanno un cattivo uso di CVqui usando lo stesso account, si incorre nel rischio di perdere l'accesso al servizio.
  10. Chiunque violi una qualsiasi di queste regole d'uso verrà rimosso da CVQUI.

Regole d'uso Utenti

  1. I dati richiesti all'atto della registrazione dell'utente e nell'inserimento del CV devono essere inseriti con informazioni complete e veritiere.
  2. Tutte le informazioni incluse nelle offerte devono essere chiare e esaustive.
  3. Si deve utilizzare un linguaggio professionale, riflesso della propria personalità.
  4. CVqui non permette l'inserimento di informazioni e l'utilizzo di termini che deteriorino la qualità del servizio.
  5. L'utente si impegna a seguito dell'avvenuta validazione, a mantenere aggiornato il proprio CV, in merito alle future esperienze lavorative, ad eventuali corsi di formazione, ed in ogni possibile arricchimento delle competenze acquisite, per garantire alle aziende la consultazione di CV sempre veritiero.
  6. CVQUI non è responsabile del mancato rispetto delle Regole d'uso. L'utente che contravviene a vigenti disposizioni normative si assume la responsabilità esclusiva di tutti i danni, esentando CVqui da qualsiasi responsabilità.
  7. Protezione della password: è importante che l'utilizzo del proprio account sia riservato alla persona che ne ha richiesto l'attivazione. Se altre persone fanno un cattivo uso di CVqui usando lo stesso account, si incorre nel rischio di perdere l'accesso al servizio.
  8. Chiunque violi una qualsiasi di queste regole d'uso verrà rimosso da CVQUI.

L'interpretazione delle regole d'uso è di competenza esclusiva di CVqui. Queste norme possono essere modificate in qualunque momento senza necessità di preavviso o notifica.